Danni da Parto

L’AVVOCATO MARCO RAMADORI

  • L’Avvocato Marco Ramadori è iscritto all'Ordine degli Avvocati di Roma
  • Iscritto all'Albo Speciale degli Avvocati Cassazionisti.
  • Presidente del CODACONS e Coordinatore dell’Ufficio Legale Nazionale.
  • Fondatore di ARTICOLO32, network nazionale di avvocati e di medici specializzati nel risarcimento del danno alla salute.
  • Presidente di CODACTION -Consumers' Democracy in Action- il network internazionale di associazioni dei consumatori europee
  • Consigliere del Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti presso il Ministero delle Attivita’ Produttive.
  • Presidente dell’Osservatorio sulla Televisione e sullo Spettacolo del Codacons.
  • Da anni si occupa di azioni giudiziarie per la tutela del diritto alla salute, sia privatamente con il suo Studio privato che coordinando le azioni collettive e class action del Codacons.
Danni da Parto

VITTIMA DI DANNI DA PARTO?

AGISCI PER CHIEDERE IL RISARCIMENTO DEL DANNO!

Troppo spesso durante il parto vengono provocati danni al neonato, alcune volte anche estremamente gravi.

I danni da parto si possono suddividere in:

A) Danni subiti da un neonato per ritardata o errata esecuzione del parto

Ad esempio paralisi cerebrale infantile, ossia l’insorgenza di ipossia del neonato e quindi danni cerebrali di varia entità, fino al 100%. 

In questi casi occorre dimostrare il nesso causale tra l’omissione dei sanitari e il danno. In particolare, se non vi sono cause naturali o genetiche che possano aver provocato danni al neonato, risulta spesso evidente l’omesso o errato intervento del medico.

B) nascita indesiderata per patologie del feto:  

In questi casi la prova è più difficile. Innanzitutto è di difficile valutazione le fotografie dell’ecografie e della morfologica, molto si basa su un calcolo presunto di crescita da confrontare con la settimana di gestazione. Inoltre la madre deve provare che avrebbe esercitato la facoltà di interrompere la gravidanza se fosse stata tempestivamente informata della anomalia fetale. Vi sono nel campo varie sentenze positive, come ad esempio la n. 25767/15 della Cassazione.

C) infezioni e complicazioni uterine:

In particolare i casi in cui infezioni o anche assunzione errata di farmaci possano provocare nascite premature con danni o aborti.


RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

  • Esclusivamente nel campo dei danni alla salute, questo Studio offre consulenza gratuita e assistenza giudiziaria senza nessun anticipo di compensi, su tutto il territorio nazionale.
  • “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività.” L’articolo 32 della Costituzione italiana tutela il diritto alla salute, ma troppo spesso il concreto risarcimento di una lesione all’integrita’ fisica e’ estremamente difficile per il cittadino. Chi subisce un danno alla salute non sempre e’ consapevole dei propri diritti, e rinuncia di fatto a massimizzare il giusto risarcimento economico.
  • Se sei stato vittima di un danno alla salute, compila i campi sottostanti e premi Invia.
  • I nostri avvocati ti contatteranno telefonicamente e, se valuteranno il tuo caso fondato, ti richiederanno eventuale ulteriore documentazione.
  • Se tale nostra valutazione avra’ un esito finale positivo, potrai essere assistito dal nostro Studio senza nessun anticipo di compensi, con la sottoscrizione di un contratto che prevede il pagamento dei compensi a questo Studio solo con una percentuale del risarcimento eventualmente ottenuto.
  • In caso di mancato ottenimento di un risarcimento, nulla sara’ dovuto a questo Studio.