Finalmente. Il Comune di Sirolo, splendida località nel parco del Conero sulla costiera marchigiana, con Ordinanza n. 36 del 15 giugno 2017, ha avuto il coraggio di vietare integralmente il fumo sulle sue spiagge.

Come viene scritto esplicitamente, con giusto orgoglio, nell’oggetto dell’Ordinanza, Sirolo diventa “il primo Comune italiano a vietare integralmente il fumo in alcune sue spiagge”.

Multe fino a 500 euro a chi fuma nelle spiagge delle Due Sorelle e Dei Gabbiani, ma anche nelle spiagge libere, e questo, esplicitamente come si legge nell’ordinanza, “accogliendo così anche la richiesta del Codacons”.

Oltre a questo viene promosso anche il progetto “cicca-free”: il Comune provvederà ad incrementare il numero di posa ceneri negli spazi pubblici.

Il Codacons ringrazia allora il Sindaco di Sirolo, Moreno Misiti, che ha avuto il coraggio di emanare questa Ordinanza rivoluzionaria. Ma, soprattutto, devono ringraziarlo tutti i bagnanti e le loro famiglie, che finalmente quest’anno si potranno godere la bellezza del mare di Sirolo, senza dover subire anche lì il fumo di sigaretta (prima causa di morte evitabile al mondo, che solo in Italia provoca 50.000 morti all’anno, come indicato dal Ministero della Salute).

Clicca qui se vuoi scaricare l’Ordinanza integrale “smoke free” del Comune di Sirolo.